Patti: strategie di prevenzione ed interventi post incendi, domani il convegno

    Patti: strategie di prevenzione ed interventi post incendi, domani il convegno

    “Gli incendi boschivi in Sicilia: strategie di prevenzione ed interventi post incendi”, questo il tema che vedrà confrontarsi domani 6 febbraio i dottori agronomi e forestali della Provincia di Messina. Il convegno si terrà a partire dalle 16,00 nell’aula consiliare “Mario Sciacca” del Comune di Patti, ed è organizzato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Messina, in collaborazione con l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, il Dipartimento Sviluppo Rurale e Territoriale, l’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste, l’Ispettorato Agricoltura, il Genio Civile di Messina, la Società Italiana di Restauro Forestale con sede presso l’Università della Tuscia di Viterbo, di concerto con le Amministrazioni Comunali e gli Enti Parco presenti sul territorio provinciale.
    L’incontro è incentrato sulla tematica degli incendi che hanno particolarmente interessato il territorio provinciale nel corso degli ultimi anni. In questa occasione si esamineranno i fattori predisponenti gli incendi, legati alle condizioni in cui versano le aree rurali, le azioni di prevenzione e lotta, le attività di repressione e gli interventi di restauro delle superfici incendiate. Si esamineranno anche aspetti legati all’utilizzo delle nuove tecnologie nell’ambito della prevenzione degli incendi e le forme di sostegno economico previsti a cui, i proprietari di superfici percorsi da incendi (Pubblici e/o Privati) possono accedere, al fine di intervenire con opere di prevenzione e/o ripristino di tali aree.
    Altri incontri sul tema sono in programma il prossimo 15 febbraio presso l’Ente Parco Fluviale dell’Alcantara nel Comune di Francavilla di Sicilia, il 20 febbraio nella Sala consiliare di Giardini Naxos ed infine il 27 febbraio presso la sede del Parco dei Nebrodi a Sant’Agata Militello.

    Condividi: