Gioiosa Marea: ventenne arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

    Gioiosa Marea: ventenne arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

    I Carabinieri di Gioiosa Marea hanno arrestato un ventenne del luogo per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso dei festeggiamenti carnascialeschi, il giovane, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuto all’abuso di alcool, ha molestato verbalmente una giovane donna, per poi scagliarsi con calci e pugni contro un privato cittadino presente alla manifestazione ed intervenuto per difenderla, procurandogli fortunatamente solo lievi lesioni. I carabinieri, sul posto per dei controlli, sono prontamente intervenuti per bloccare il giovane, sotto posto poi ad identificazione. All’atto del controllo da parte dei militari dell’Arma, tuttavia, il giovane in stato di agitazione si è rifiutato di fornire le proprie generalità ed ha continuato inveendo contro i carabinieri con offese e minacce. Il ventenne è stato quindi arrestato e dopo le formalità di rito e su disposizione dell’A.G., è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis