Messina: pregiudicato fermato per maltrattamenti familiari

    Messina: pregiudicato fermato per maltrattamenti familiari

    Arrestato dalla polizia un pregiudicato messinese per violenza perpetrata ai danni dei familiari, moglie e genitori compresi. Gli uomini delle volanti della Questura di Messina, dopo una segnalazione alla sala operativa per maltrattamenti, hanno dato il via alle operazioni di ricerca dell’uomo che si sono protratte per diverse ore. Individuato, è cominciato un rocambolesco inseguimento durante il quale il fuggitivo ha anche speronato l’autovettura della polizia che lo seguiva, non arrestando ma anzi proseguendo la corsa fino a quando un’altra volante non gli ha definitivamente sbarrato la strada. Una volta fermata la vettura, l’uomo ha cercato di fuggire a piedi, ma è stato bloccato dagli agenti nei confronti dei quali sferra pugni e calci. Arrestato e portato a Gazzi, adesso il ventiseienne dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento di beni dello stato, porto abusivo d’armi e spari in luogo pubblico.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis