Calcio: in D cade l’Igea, in Eccellenza vincono tutte le big

    Calcio: in D cade l’Igea, in Eccellenza vincono tutte le big

    La domenica di Carnevale gioca un brutto scherzo all’Igea Virtus che perde di misura a Portici e si stacca irrimediabilmente dal primo posto del Troina, sempre a + 4 dalla Vibonese ed a + 6 dalla Nocerina che ha scavalcato proprio i barcellonesi, attesi da un finale di stagione dove dovranno difendere la zona play-off.
    In Eccellenza tutto più facile del previsto per il Città di S.Agata, che che nel match valido come 22^ giornata del girone B, rifila 8 reti ai giovani del Città di Ragusa, scesi in campo in 9. Una vittoria che consente ai santagatesi (tris di Mincica, doppio Cicirello e Matera, singolo di Fogliani) di rimanere sul gradino più basso del podio a -3 dal Biancavilla e a -9 dalla vetta detenuta dal Città di Messina, entrambe vincenti e con la lepre peloritana al 12° successo di fila. Camaro-Real Aci 3-0 e Pistunina-Caltagirone 0-0 gli altri risultati delle messinesi con la squadra di Pasquale Ferrara quinta a meno 2 dallo Scordia (a sua volta a meno 2 dal Città S.Agata) che ha quasi estromesso dai play-off il Giarre, battendolo 1-0.
    PROMOZIONE
    GIRONE B
    Pro Tonnarella-Lascari 0-1
    Sinagra-L’Iniziativa 0-1
    Stefanese-Geraci Rinviata per impraticabilità del campo
    Acquedolcese-Gioiosa Rinviata per impraticabilità del campo
    Città di Gangi-Santangiolese 1-0
    GIRONE C
    Atletico Fiumefreddo-Real Rometta Rinviata per impraticabilità del campo
    Messana-Terme Vigliatore Rinviata per impraticabilità del campo
    Messina Sud-Sporting Viagrande Rinviata per impraticabilità del campo
    Jonica-Gescal 3-0
    Merì-Tirrenia 0-2
    Torregrotta-Giardini Naxos 1-2
    COPPA SICILIA 1^ CATEGORIA
    Sporting Taormina-Acicatena 1-0
    San Basilio-Due Torri 1-1

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.