Il Tar respinge il ricorso di Forzese: regionali “salve”

    Il Tar respinge il ricorso di Forzese: regionali “salve”

    Respinto dal Tar Sicilia il ricorso dell’ex deputato dell’Assemblea regionale siciliana, Marco Forzese, candidato alle regionali del 5 novembre scorso con la lista “Alternativa Popolare – Centristi per Micari”, per l’annullamento delle operazioni elettorali.
    La lista regionale collegata non ha raggiunto il quorum del 5 per cento su base regionale per l’assegnazione dei seggi e l’ex deputato, avendo appreso che molti candidati dei collegi circoscrizionali di tutte le province risultati eletti non avevano dichiarato l’insussistenza delle cause di incandidabilità previste dalla legge Severino ha proposto un ricorso giurisdizionale davanti al Tar.
    In particolare, Forzese ha sostenuto se tali candidati fossero stati esclusi dalla competizione elettorale la lista “Alternativa popolare – Centristi per Micari” avrebbe superato il quorum del 5 per cento prescritto e sarebbe stato eletto deputato.
    Per effetto della sentenza del Tribunale amministrativo regionale tutti i deputati regionali neo eletti resteranno in carica.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis