Acquedolci: seducevano due anziani per derubarli, arrestate due donne romene

    Acquedolci: seducevano due anziani per derubarli, arrestate due donne romene

    I Carabinieri della Stazione di Acquedolci, nel primo pomeriggio di sabato scorso, 24 febbraio, hanno arrestato due donne romene, di Violeta Duroaia, 23 anni, e Maria Durac. 21 anni, con l’accusa di violenza sessuale e tentato furto aggravati ed in concorso.
    Le ragazze, dopo aver avvicinato due anziani invalidi che stavano chiacchierando seduti sulle panchine nel centro di Acquedolci, utilizzando la “tecnica dell’abbraccio”, si sono sedute sulle loro gambe, iniziando a palpeggiarli insistentemente, proponendogli di avere un rapporto sessuale. Le due donne in questo modo cercavano di distrarre i due anziani per rubare loro il portafogli e quanto di prezioso avessero con se`.
    Gli anziani, accortisi di quando stava avvenendo, hanno tentato di opporsi e divincolarsi dalla presa delle donne, e chiamato i carabinieri. I militari, intervenuti immediatamente, hanno fermato e arrestato le malfattrici.
    Le arrestate sono rimaste in custodia nelle camere di sicurezza della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, sino all’udienza di convalida, che si è svolta questa mattina, al cui esito l’A.G. ha disposto che Violeta Duroaia sia ristretta nel carcere di Messina Gazzi mentre per la correa la misura dell’obbligo di dimora.

    Condividi: