Incidente mortale sulla A20, assolto funzionario Cas

    Incidente mortale sulla A20, assolto funzionario Cas

    La Corte d’Appello di Messina ha assolto con formula piena, perché il fatto non sussiste, l’ex responsabile delle Manutenzioni del Consorzio Autostrade Siciliane Carmelo Miano, condannato in primo grado per la morte del 29enne di Spadafora Giovanni Cambria, morto nel gennaio 2017 in un incidente sul viadotto Montagnareale della A20. Secondo la Procura, l’incidente sarebbe stato causato dalla mancata messa in sicurezza del viadotto e in primo grado Miano era stato condannato a sei mesi di reclusione, oltre al risarcimento alla famiglia. Oggi l’assoluzione in appello.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis