Basket, serie B: brindisi Costa, calici amari per Barcellona e Patti

    Basket, serie B: brindisi Costa, calici amari per Barcellona e Patti

    La 25^ giornata del girone D di Serie B Old Wild West certifica il primato ora solitario di palestrina che approfitta del ko nell’anticipo del Barcellona, ko a Roma sponda Stella Azzurra per 64-59 e staccato di 2 lunghezze e con la differenza canestri sfavorevole nei confronti diretti. In coda precipita sempre più il Patti che segna appena 42 punti a Cagliari (79) e non sembra avere più chances anche nei play-out pur se da Pippo Sidoti ci aspettiamo il solito colpo di coda. Sorride solo la Costa d’Orlando che ha virtualmente chiuso il discorso salvezza sbancando Venafro. Prova splendida dei paladini, che adesso possono anche pensare ai play-off. Il primo quarto si gioca all’insegna dell’equilibrio. Hassan da una parte e Paunovic dall’altra fanno capire che serata individuale sarà per entrambi, con la differenza che la difesa di squadra biancorossa sembra più efficace di quella dei locali. Al termine del primo quarto, comunque, il tabellone recita 16-21 Costa. Nel secondo quarto la difesa orlandina alza ancora l’intensità. Venafro fa molta fatica a segnare mentre per i siciliani entra in ritmo anche Pozzi, autore di 8 punti nel quarto. È comunque difensivamente che i ragazzi del presidente Giuffré comandano il match, con Munastra sugli scudi. All’intervallo lungo è 29-36 per Sorrentino e compagni. Il terzo è il quarto della svolta. Marinello e Paunovic sono un rebus irrisolvibile per la difesa gialloblù. Dall’altra parte, la zona degli ospiti inibisce le bocche da fuoco venafrane, con il solo Hassan in grado di far muovere la retina. Il parziale che si registra è conseguenza di ciò che si vede in campo: 44-58 per l’Irritec Costa d’Orlando. Nell’ultimo periodo Venafro allunga la difesa nel disperato tentativo di accorciare il gap. Gli attacchi hanno più spazio, il punteggio si alza ma i paladini continuano a condurre. Qualche canestro di Rossi permette a Venafro di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio ma la Costa con Paunovic chiude il match, pareggiando anche la differenza canestri. Finisce 72-83 per i biancorossi, che blindano meritatamente la salvezza. Adesso la matricola terribile può davvero sognare i play-off.
    Al Discount Dynamic Venafro-Irritec Costa d’Orlando 72-83
    Parziali: 16-21; 29-36; 44-58; 72-83.
    Al Discount Dynamic Venafro: Pagano, Cancelli ne, Minchella 1, Tamburrini 6, Moretti 2, Rinaldi 9, Laguzzi 14, Hassan 28, Gueye 2, Rossi 10, Bandera ne, Sabetta ne. Coach: Arturo Mascio.
    Irritec Costa d’Orlando: Marinello 24, Balic 5, Di Coste 4, Giglia ne, Triassi ne, Tabbi, Paunovic 29, Sorrentino 2, Munastra 9, Pozzi 10. Coach: Giuseppe Condello.
    Arbitri: Luca Santilli di Recanati e Nicolò Bertuccioli di Pesaro.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.