Capo d’Orlando, il PalaValenti torna agibile

    Capo d’Orlando, il PalaValenti torna agibile

    La Commissione di Vigilanza ha espresso parere favorevole sui lavori di adeguamento realizzati al PalaValenti di Capo d’Orlando, che ha così ottenuto l’agibilità per la disputa delle gare interne con una capienza di 400 posti a sedere. Già dal prossimo fine settimana, quindi, la Costa d’Orlando Basket e le altre società che ne faranno richiesta potranno tornare a giocare nello storico palasport sul Lungomare Andrea Doria.
    “Abbiamo mantenuto l’impegno preso – ha commentato il Sindaco Franco Ingrillì – restituendo alla fruizione delle società sportive e dell’intera comunità una struttura adeguata allo svolgimento di diverse discipline che danno lustro alla nostra città. Lo sport rappresenta infatti un importante veicolo di promozione turistica e questa amministrazione intende mettere in atto tutti gli strumenti per una adeguata valorizzazione, iniziando dalla funzionalità degli impianti”.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.