Via al progetto “Inclusione sociale” per 32 disoccupati del comune di Sant’Agata...

    Via al progetto “Inclusione sociale” per 32 disoccupati del comune di Sant’Agata Militello

    Avviato stamani a Sant’Agata Militello il progetto “Inclusione sociale” (Integrazione II’annualità del Piano di zona 2013/2015 a cura del Comitato dei sindaci dell’AOD n°1 del distretto socio sanitario 31), che consentirà per i prossimi tre mesi a 32 soggetti disoccupati, di collaborare col comune in attività socialmente utili. Nelle scorse settimane la Giunta, presieduta dal sindaco Carmelo Sottile, aveva approvato gli elenchi e la relativa graduatoria per l’Assistenza economica finalizzata, in forma di attività socialmente utile e servizio civico, prevista nel progetto “Inclusione sociale”.
    E’ un’iniziativa a favore di disoccupati che, per un periodo seppur breve, in cambio di lavori socialmente utili percepiranno delle somme che serviranno a dare sollievo a molte famiglie in condizioni disagiate. Il progetto Inclusione sociale – Prima e seconda annualità, secondo il nuovo regolamento e le nuove disposizioni regionali, prevede l’intervento di assistenza economica svolta in attività socialmente utili e servizi civici, per 32 richiedenti che espleteranno 80 ore mensili per tre mesi per un totale di 240 ore ciascuno, e per un corrispettivo economico di massimo mille e duecento euro ciascuno. I lavoratori saranno di supporto al personale comunale per la cura del verde nelle ville Bianco e Falcone e Borsellino, di aiuole nel centro cittadino e la pulizia di alcune strade lontane dal centro urbano che necessitano di interventi continui.

    Carmelo Sottile

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.