Feste del 25 aprile e dell’1 maggio: super-ponte scolastico?

    Feste del 25 aprile e dell’1 maggio: super-ponte scolastico?

    Si prospetta un super-ponte scolastico in vista delle feste tradizionali di primavera, quella del 25 aprile (Liberazione) e dell’1 maggio (Festa del Lavoro). Finora, il Ministero dell’Istruzione ha aggiornato l’elenco delle Regioni che hanno ufficializzato la chiusura delle scuole il 30 aprile: Abruzzo – Basilicata – Calabria – Campania – Friuli Venezia Giulia – Liguria – Molise – Piemonte – Puglia – Umbria – Valle d’Aosta – Veneto – Provincia di Trento. Ma ogni scuola ha comunque un minimo di libertà di manovra. Sono a disposizione di ogni istituto alcuni giorni di chiusura che sono gestiti direttamente dal preside. E in Sicilia sono già diversi gli istituti scolastici che hanno comunicato sui rispettivi siti Internet la chiusura per lunedì 30 aprile. Ma c’è la possibilità di allungare ulteriormente il ponte del primo maggio fino al 4 maggio grazie ad uno sciopero proclamato per il 2 e il 3 maggio indetto da ANIEF e Saese. La protesta dei professori è contro la riapertura delle graduatorie per le insegnanti senza laurea e gli aumenti di 85 euro non ancora arrivati sul conto dei docenti. C’è anche un’altra possibilità che potrebbe aprirsi per alcuni studenti: il maxi ponte che unisce il 25 aprile al 1 maggio. Tuttavia, il calendario scolastico delle diverse regioni non segnala la chiusura delle scuole del 26 e del 27 aprile. L’unica regione che ha ufficializzato il ponte del 25 aprile, ha indicato come date di chiusura extra il 23 e il 24 aprile (non collegando, quindi, le due festività). Questo vuol dire che, in caso di maxi ponte, saranno le singole scuole a decidere secondo l’autonomia scolastica: per scoprire quanti giorni gli studenti rimarranno a casa, si dovrà quindi attendere la comunicazione da parte degli istituti.

    Condividi: