“Buongiorno ceramica”, tre giorni di cultura a Santo Stefano di Camastra

    “Buongiorno ceramica”, tre giorni di cultura a Santo Stefano di Camastra

    Torna a Santo Stefano di Camastra “Buongiorno ceramica”, la festa della ceramica promossa in tutti i comuni della Ceramica italiani.
    Tre giorni di festa all’insegna dell’accoglienza, del divertimento, della cultura e della promozione di questa antica tradizione artigianale.
    Tantissime iniziative animeranno la tre giorni a Santo Stefano, dove peraltro in contemporanea di svolgeranno i Campionati Nazionali di Twirling che tornano in Sicilia dopo 16 anni.
    Si comincia la sera di domani, venerdì 18 maggio, con la spettacolare dimostrazione di cottura Raku e con la notte bianca della Ceramica in cui alle stupende maioliche stefanesi, che le colorate botteghe metteranno in mostra sulla Via Vittoria, si affiancheranno gruppi musicali street-food e dimostrazioni al tornio e di decorazione. Inoltre, presso il Cineteatro Glauco alle 20,30 si terrà un importante concerto “Culture pd the Excellence” con i “Magnifici Tre” (Francesco Buzzurro, Giuseppe Milici e Nicola Giammarinaro).
    Sabato, poi, si svolgeranno i diversi laboratori presso Piazza Belvedere (Porta Messina), e la sera l’inaugurazione di 4 mostre presso il prestigioso Palazzo Trabia, sede del MUDIS (Museo Diffuso della Ceramica). Sempre Sabato la serata prosegue a Palazzo Trabia con il concerto di Francesca Amato ed i Tango Disiu. Domenica continueranno i laboratori presso Piazza Belvedere mentre a Palazzo Trabia alle 18 si terrà un incontro sulla tutela, la valorizzazione e il rilancio del settore ceramico curato dall’Assessore all’Artigianato, Fausto Pellegrino. Seguirà un concerto di fisarmonica con Pierpaolo Petta. “Sarà un lungo week-end di festa all’insegna dell’arte, della musica e del divertimento che permetterà ai visitatori di scoprire meglio questa cittadina con la sua felice posizione geografica e nota per il laborioso attivismo degli stefanesi, dediti storicamente all’artigianato così tanto da arricchirne sempre più il patrimonio artistico e rendendola un museo a cielo aperto”. Queste le parole del suo primo cittadino Francesco Re. Si è detto molto soddisfatto anche il Consigliere Matteo Napoli che continua a curare l’organizzazione delle manifestazioni all’insegna del divertimento, soprattutto per i più giovani. Afferma infatti: “Sono felice di aver potuto contribuire anche quest’anno alla realizzazione dell’evento Buongiorno Ceramica, ormai diventato un’importante tradizione di rilevanza economico-pubblicitaria per una maggiore valorizzazione del nostro artigianato. In particolare la Notte Bianca di Venerdì 18 Maggio maggio vuole essere, ancora una volta, uno dei numerosi eventi che ogni anno ci permettono di destagionalizzare l’afflusso turistico giovanile nel nostro paese”.

    Condividi: