Mazzon firma a Ravenna: Marco Ramondino in pole per l’Orlandina

    Mazzon firma a Ravenna: Marco Ramondino in pole per l’Orlandina

    L’Orlandina basket valuta l’ipotesi Marco Ramondino per la guida tecnica rimasta vacante dopo il nulla di fatto con Andrea Mazzon, che ha preferito l’accordo con Ravenna non rispedendo firmato il contratto concordato con il patron Enzo Sindoni. La società paladinana dovrà però definire con esattezza i programmi per il 2018-19 prima di formulare una proposta concreta al giovane tecnico avellinese in scadenza di contratto a Casale Monferrato anche se impegnato nella finale play-off contro Trieste, quest’ultima ad un passo dal ritorno in A dopo aver vinto le prime 2 gare interne della serie che ora si sposta in Piemonte per garatre. Se il progetto tecnico non sarà per puntare al vertice della A2 si cercherà un allenatore emergente pronto a sviluppare un programma basato sui giovani. Dunque Ravenna, dopo avere transato con Antimo Martino, ha ufficializzato l’accordo con Andrea Mazzon. contratto biennale per il coach che aveva concluso il 2017-18 a Capo d’Orlando e sembrava vicinissimo alla permanenza in Sicilia. Dopo il nulla di fatto con Stefano Pillastrini il club romagnolo ha puntato sul tecnico veneziano già prima scelta del gm Trovato nel 2015 a Trapani prima dell’accordo con Ugo Ducarello, altro ex paladino.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.