Capo d’Orlando, quasi ultimati gli interventi sulla Sp 147 San Gregorio

    Capo d’Orlando, quasi ultimati gli interventi sulla Sp 147 San Gregorio

    Stanno procedendo a un ritmo piuttosto spedito i lavori di ripristino del manto stradale della provinciale 147 di San Gregorio, ricadente nel comune di Capo d’Orlando, nei pressi del Faro storico della città paladina. L’intervento, concordato dal sindaco Franco Ingrillì con i vertici della Città Metropolitana di Messina, si è reso necessario a causa dell’aggravarsi della situazione viaria sul manto stradale oggetto dei lavori per i quali, è bene ricordarlo, la ex Provincia regionale interverrà esclusivamente in fase di riempimento della voragine sotto la strada da cui ha preso origine il “buco”, ormai da settimane transennato ma che, alle successive eventuali mareggiate, sarebbe stato destinato a ingrandirsi pericolosamente. Il comune orlandino, sulla base di un finanziamento apposito sulla difesa costiera, provvederà al ripristino della mantellata di massi preesistente sotto la curva del Faro, dispersa dalle mareggiate negli scorsi inverni, nonchè al ripascimento della spiaggia di fronte al ristorante “La Tartaruga”. In particolare, i lavori prevedono lo svuotamento di due metri di profondità e tre di larghezza della corsia destra della carreggiata e il successivo riempimento di altri massi, previa collocazione di geotessuti, solettina armata e asfalto. Gli interventi si sono resi necessari a seguito dell’erosione marina che ha interessato l’arteria stradale per una lunghezza di circa 65 metri. Nel giro di qualche giorno, previo completamento dell’intervento, la strada verrà riaperta al transito veicolare consentendo così di raggiungere agilmente sia il Borgo di San Gregorio che il Porto turistico di contrada Bagnoli, luoghi che possono comunque essere raggiunti, attualmente, attraverso la strada statale 113.

     

     

     

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.