Asd Gymnasium Capo d’Orlando da urlo al PalaGinnastica

    Asd Gymnasium Capo d’Orlando da urlo al PalaGinnastica

    L’annuale gala dell’Asd Gymnasium Capo d’Orlando ha come sempre superato se stesso offrendo ai 300 spettatori intervenuti, ovvero il massimo della capienza dell’impianto di contrada Pissi, un autentico show che oltre a deliziare e divertire i presenti ha soddisfatto l’esigente maestro Emanuele Curcio, come sempre affiancato dalla presidentessa e moglie Franca Polimeni oltre che, per la prima volta, da Mirella Mancani che ha curato alcuni balletti delle allieve, compresa la figlioletta July Marano, 9 anni, che ha chiuso la serata con una magnifica evoluzione sul tappeto, degna del titolo di campionessa regionale di categoria ed ottava in Italia da poco conquistato. 42 delle tante ragazzine che frequentano il PalaGinnastica hanno dato spettacolo esibendosi inm numeri ed esercizi di assoluto livello, anche al corpo libero, per quasi 90′ intensi, emozionanti, che il gran patron ha voluto dedicare ai compianti Massimo Franchina, Pippo Lipari e Daniele Fanigliulo, gli ultimi due recentemente scomparsi. Insomma chapeu a 360° per una Gymnasium all’avanguardia in Sicilia e non solo, pronta a raccogliere frutti sempre più copiosi fin dalla prossima stagione. Queste le applauditissime protagoniste: Alice, Martina e Nadia Fazio, Giulia e Martina Satta, Annalisa Ziino, Arianna e Clelia Colletta, Emma Miragliotta, Francesca Ratto, Vittoria Mazzola, Francesca e Maria Serrao, Flavia, Ilaria e Ottavia Giarrizzo, Flavia e Martina Siragusa, Francesca Lazzara, Federica Giardina, Arianna e Sara Paladina, Federica Gammeri, Marta Scafidi, Violetta Messina, Laura Ammendola, Rebecca Masi, Giada Conti, Nicole D’Arrigo, Aurora Motta, Anastasia Contiguglia, Giulia Sirna, July Marano, Sofia Holloway, Martina Di Marco, Olga Galati, Noemi D’Amore, Michelle Barbagallo, Elena Bevacqua, Eloisa Calatrito, Giuliana Musarra e Alessia Argiri.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.