Comuni Fioriti, in gara 20 Comuni siciliani

    Comuni Fioriti, in gara 20 Comuni siciliani

    Sono i 20 comuni siciliani in gara tra i Comuni Fioriti d’Italia, la sfida che ogni anno mette in competzione amministrazioni comunali e cittadini che credono nel motto “Fiorire è Accogliere”, anteporre i fiori, il verde e il decoro urbano, come veicolo essenziale di accoglienza turistica e qualità della vita”. I Comuni Siciliani che partecipano a Comuni Fioriti sono “Casalvecchio Siculo, Castelmola, Castiglione di Sicilia, Forza d’Agrò,  Furnari, Gallodoro, Gangi, Isnello, Malvagna, Montagnareale, Montalbano Elicona, Oliveri, Pettineo, Piraino, Roccafiorita, Santo Stefano di Camastra, Sinagra, Terme Vigliatore, Tusa e  Ucria.
    “C’è una crescente volontà di proporre la Sicilia in una veste nuova che in fondo è la sua vera identità, quella dell’accoglienza e della bellezza – afferma Michele Isgrò Vice Presidente Nazionale di Asproflor Comuni Fioriti – è un grande lavoro di sensibilizzazione ambientale prodotto negli anni che mira a implementare temi essenziali per la vivibilità di ogni paese. La meticolosa cura del verde e delle fioriture integrata a ovvio decoro, è infatti il primo ed immediato biglietto da visita per ogni città”.
    La premiazione nazionale quest’anno si terrà il 10 e 11 novembre a Bologna nel corso della Fiera Mondiale della meccanizzazione agricola Eima International. Prevista anche l’elezione di una Miss Comuni Fioriti mentre i Comuni otterranno l’ambito cartello giallo con i relativi “fiori rossi” conquistati.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis