Regione, l’assessore Bernadette Grasso avvia il progetto “Smart Working”

    Regione, l’assessore Bernadette Grasso avvia il progetto “Smart Working”

    Bernadette Grasso

    L’Assessore regionale alla Funzione Pubblica, Bernadette Grasso, ha avviato il progetto “smart working”. Si tratta della procedura conosciuta come “telelavoro” che consentirà i dipendenti regionali di non spostarsi dalla loro sedi periferiche verso quelle centrali a Palermo, ma di risultare ugualmente in servizio presso le stesse. “Impossibile trasferire il personale, dunque spostiamo il lavoro”, dice la Grasso. I dipendenti che accetteranno la proposta dell’amministrazione resteranno quindi nelle sedi distaccate nelle varie province ma risulteranno in servizio all’assessorato Energia di Palermo. Il personale resta nella propria città e manterrà la propria postazione nell’ufficio di provenienza ma lavorerà in pratica per un dipartimento di Palermo, uno di quelli che in questi ultimi anni ha manifestato i maggiori disagi per la carenza di dipendenti.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.