Calcio: Acr Messina che pena mi fai… Acquedolci invece gongola

    Calcio: Acr Messina che pena mi fai… Acquedolci invece gongola

    La serie D prosegue come seminato per il terzetto di club messinesi con la sola Igea Virtus che in 4 giornate è andata oltre le previsioni non potendo evitare peraltro lo 0-3 al D’Alcontres contro un Bari illegale per il girone I. Invece Messina piange lacrime amare per colpa delle società con la matricola Città che sembra già destinata a rientrare nella sua categoria di competenza occupando, dopo l’1-3 interno con il Portici, l’ultima posizione solitaria. Invece l’Acr non si smuove dall’aurea mediocrità con il 2-2 di Cittanova che testimonia di una dirigenza incapace e di uno staff tecnico e parco giocatori che forse, saranno in grado di garantire la salvezza, magari tranquilla, poco per una piazza come quella giallorossa dove anche gli ultimi tifosi, lo zoccolo duro, hanno abbandonato la squadra al suo destino.
    In Eccellenza tutto facile come da copione per il Città S.Agata che con tripletta del capocannoniere Cicirello e doppietta di Khoris ha steso il modesto Città di Caccamo che ritroverà mercoledi nella formalità del ritorno del primo turno di Coppa Italia. Intanto la classifica dopo 5 turni si accorcia con il trio Canicattì, Licata e Mazara in vetta a quota 12, Città S.Agata e Dattilo Noir ad inseguire ad una lunghezza. Questi gli altri risultati e le classifiche con la Prima categoria allla prima giornata.
    GIRONE B
    Biancavilla-Ssd Milazzo 0-0
    Real Aci-Jonica F.C. 0-3
    Terme Vigliatore-Camaro 2-3
    CLASSIFICA: Paternò*, Terme Vigliatore 10; Santa Croce 9; Biancavilla, Camaro, Palazzolo 8; Città di Rosolini, Città di Scordia* 7; Giarre, Jonica FC* 6; Ssd Milazzo* 5; Atletico Catania*, Marina di Ragusa 4; Real Aci, Catania San Pio X 1.
    *ha osservato un turno di riposo
    PROMOZIONE
    GIRONE B
    Acquedolcese-Cephaledium 0-1
    Gioiosa-Sinagra 0-2
    Città di Casteldaccia-Rocca di Caprileone 0-0
    Asd Milazzo-S.Anna 1-1
    Torrenovese-Acquedolci 0-3
    Santangiolese-Due Torri 0-0
    CLASSIFICA:
    Acquedolci 15
    Cephaledium 13
    Due Torri 10
    Torrenovese 9
    Sinagra 9
    Rocca di Caprileone 9
    Santangiolese 8
    Asd Milazzo 7
    S.Anna 7
    Bagheria Città delle Ville 5
    Acquedolcese 5
    Altofonte Football Club 4
    Asd Gangi 3
    Lascari 3
    Città di Casteldaccia 1
    Gioiosa 0
    GIRONE C
    Academy San Filippo-Atletico Fiumefreddo 3-2
    Ciclope Bronte-Città di Torregrotta 2-1
    Gescal-Città di Mascalucia 0-3
    Giardini Naxos-F.C Motta S. Anastasia 3-2
    Aci S.Antonio-Sporting Taormina 0-1
    Carlentini-Villafranca Messana 2-1
    CLASSIFICA:
    Acicatena 13
    Aci S.Antonio 12
    Città di Mascalucia 12
    Sporting Pedara 12
    Giardini Naxos 10
    Ciclope Bronte 8
    Città di Misterbianco 8
    Carlentini 7
    Sporting Viagrande 7
    Gescal 5
    F.C Motta S. Anastasia 4
    Academy San Filippo 4
    Sporting Taormina 4
    Città di Torregrotta 3
    Atletico Fiumefreddo 2
    Villafranca Messana 1
    1^ CATEGORIA
    GIRONE B
    Città di Castellana-San Fratello 0-1
    Futura Brolo-Castelluccese 1-3
    Città di Mistretta-Supergiovane Castelbuono 4-1
    Riposa: Stefanese
    GIRONE C
    Merì-Rodi Milici 4-2
    Nasitana-Furnari 1-0
    Nuova Rinascita Patti-Montagnareale 3-0
    Pro Falcone-Sfarandina 1-0
    Pro Tonnarella-Nuova Azzurra 4-2
    San Basilio-Aquila Bafia 0-1
    Umbertina-Treesse Brolo 0-1
    GIRONE D
    Città di Calatabiano-Duilia 81 3-2
    Santa Domenica Vittoria-Nike Torino Club 1-1
    Saponara-Monforte San Giorgio 1-1
    Zafferana-Atletico Messina 2-0
    Juvenilia-Or.Sa. Promosport 1-1
    S. Alessio-Pro Mende 4-1
    Valdinisi-Randazzo 2-1

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.