Regione, Sanità: in arrivo 19,7 milioni di euro per Asp e ospedali

    Regione, Sanità: in arrivo 19,7 milioni di euro per Asp e ospedali

    In arrivo 19,7 milioni di euro per Asp e ospedali. L’assessorato regionale alla Salute ha firmato il decreto che assegna 8,4 milioni alle aziende sanitarie per rendere sicure le guardie mediche, specie quelle che sorgono in aree periferiche e piccoli paesi di provincia, e 11,3 milioni per le aree di emergenza. All’Asp Messina 2,5 milioni per le guardie mediche, mentre il Policlinico messinese si accaparra 1,7 milioni per l’area di emergenza. I 19,7 milioni si aggiungono ai 35 milioni già stanziati nei mesi scorsi dalla Regione. Trenta milioni erano stati destinati a gennaio alle aree di emergenza, altri 5 erano stati erogati a maggio alle Asp per le guardie mediche. Dopo l’impennata di aggressioni e le polemiche sollevate da Ordine dei medici e organizzazioni sindacali sulla inadeguatezza delle strutture sanitarie, la Regione preme il piede sull’acceleratore e sblocca altri fondi grazie ai risparmi dell’anno scorso e anche alla soluzione del contenzioso con l’Istituto Bambino di Gesù (gestore della Cardiochirurgia pediatrica di Taormina) che ha consentito di sbloccare 8 milioni di euro congelati.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.