Sant’Agata Militello, il bilancio di previsione passa in Consiglio

    Sant’Agata Militello, il bilancio di previsione passa in Consiglio

    Il Consiglio Comunale di Sant’Agata Militello ha approvato il bilancio di previsione 2018/2020 ed il ricorso alla procedura di riequilibrio pluriennale.
    L’approvazione dello strumento finanziario consentirà di sbloccare le procedure di spesa in quanto sinora è stato possibile effettuare esclusivamente interventi di carattere indifferibile. Secondo quanto annunciato dall’Amministrazione, entro poche settimane sarà possibile realizzare il rifacimento della segnaletica stradale, alcuni interventi manutentivi sul territorio comunale, la programmazione di iniziative a carattere sociale, culturale e ricreativo nonché l’avvio delle procedure relative alla progettazione di importanti opere pubbliche ed ai cantieri di lavoro.
    “La maggioranza consiliare, a cui va senza dubbio ascritto questo risultato, ha lavorato in perfetta e costante sinergia con l’amministrazione comunale – commenta l’assessore al bilancio Antonio Scurria – dimostrando oltre ad una grande compattezza politica anche un forte senso di responsabilità nel ricorso alla procedura di riequilibrio, nell’ottica del necessario risanamento finanziario dell’Ente, oggi non più rinviabile stante la mole di debiti fuori bilancio derivanti dalle passate gestioni.
    Nessuna irregolarità è stata riscontrata nel procedimento amministrativo dagli uffici finanziari del comune o dal collegio dei revisori dei conti sulla procedura seguita, rigorosamente rispettosa delle apposite linee guida stabilite dalla Corte dei Conti”.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis