Maiali tra i rifiuti: a Milazzo scatta il sequestro del centro raccolta...

    Maiali tra i rifiuti: a Milazzo scatta il sequestro del centro raccolta di Masseria

    Scoperta e sequestrata dai carabinieri un’area di 2.500 metri quadri adibita a centro raccolta rifiuti del comune di Milazzo in località Masseria. La zona è stata trasformata un vero e proprio centro di stoccaggio di rifiuti privo delle necessarie autorizzazioni di carattere ambientale. All’operazione hanno collaborato i militari del Noe di Catania, del Nas e i carabinieri di Milazzo. Nell’area c’erano oltre 200 suini, provenienti da un vicino allevamento, che si cibavano di rifiuti.
    Dalla verifica della documentazione del sito è emerso che l’area in questione è stata utilizzata abusivamente e ridotta ad una vera e propria area di stoccaggio, sprovvista di qualsiasi autorizzazione ambientale. È emersa la massiccia presenza di rifiuti speciali e pericolosi frantumati, collocati direttamente sul nudo terreno e la presenza di percolato fortemente penetrato nel terreno.
    Il provvedimento di sequestro è stato notificato ai dirigenti e funzionari del settore ambientale Comune di Milazzo, che sono stati chiamati sul posto e poi convocati presso la caserma a  Milazzo.
    Al momento non sono state rese note le generalità delle persone ritenute potenzialmente responsabili di illeciti di carattere ambientale o amministrativo.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis