Brolo: Cercasi 5 aziende per l’attivazione di tirocini inclusivi

    33

    Il Comune di Brolo è alla ricerca di 5 aziende interessate ad avviare dei tirocini inclusivi. Le esperienze avranno una durata iniziale di 6 mesi, con la possibilità di una proroga di ulteriori 6 mesi. Dopo i primi annunci, ora l’assessore alle politiche sociale, Marisa Briguglio, stringe i tempi: “se le aziende non daranno la loro disponibilità – dice – ed a oggi nessuna azienda ha aderito a tale programma, siamo a rischio esclusione e questo comporta inevitabilmente l’esclusione dei beneficiari aventi diritto”. L’Assessore Briguglio, fa presente che ” non vi è alcun onere a carico dell’azienda presso cui il cittadino tirocinante svolgerà il lavoro, ma solo il pagamento della comunicazione UNILAV pari a circa 20 euro, in quanto anche l’assicurazione e altri oneri previdenziali restano a carico del progetto”.

    I tirocinanti potrebbero esser impiegati in attività varie, da operaio a magazziniere, da giardiniere ad altre iniziative professionali legate all’attività dell’aziende ospitante, alla quale spetterà, oltre che una serie di promozioni d’immagine legate al servizio svolto, anche un gettone di premialiatà per il ruolo di tutor. I 5 tirocinanti potranno essere impiegati per un massimo di quattro ore al giorno, 5 giorni su sette delle settimana.

    Per avere maggiori informazioni ci si potrà rivolgere all’Ufficio del Servizi Sociali 0941536036, chiedendo della referente del progetto, l’assistente sociale, la dottoressa Saitta.