Home Sport Costa perde match e play-off, Lab e Torrenova lanciatissime

Costa perde match e play-off, Lab e Torrenova lanciatissime

179

La Costa d’Orlando cede sul più bello lasciando sul parquet amico la residue chances di play-off nel girone D di serie B. Napoli si conferma più forte da attuale ottava della classe grazie alla settima vittoria consecutiva firmata nell’ultimo periodo con gli esperti Guarino e Bagnoli e Chiera a fare la differenza, mentre i paladini rimpiangono il misero 7/15 dalla lunetta.
COSTA D’ORLANDO 75 NAPOLI 80
COSTA D’ORLANDO: Balic 22 (5/9, 3/10), Di Coste 17 (6/6, 1/1), Fowler 10 (2/3, 2/4), Bolletta 8 (4/9, 0/2), De Angelis 7 (3/5, 0/1), Bartolozzi 6 (3/9, 0/1), Spasojevic 3 (1/2, 0/2), Ferrarotto 2 (1/1), Arto, Scafidi. Coach Condello.
NAPOLI: Bagnoli 23 (10/19), Chiera 21 (5/5, 2/5), Guarino 14 (2/4, 2/5), Di Viccaro 9 (0/2, 3/7), Dincic 8 (2/3, 1/2), Molinari 3 (1/2 da tre), Malagoli 2 (1/2), Milani 0 (0/2 da tre), Erkmaa 0 (0/1 da tre), Milosevic, Puoti, Giovanardi. Coach Lulli.
ARBITRI: D’Orazio di Treviso e Gallo di Padova.
PARZIALI: 22-26, 37-39 (15-13), 58-52 (21-13), 75-80 (17-28).
Al piano di sotto al termine di un’overtime, la Cestistica Torrenovese espugna San Filippo del Mela battendo il Centro Convenienza Peppino Cocuzza per 73-81. Una vittoria stoica per la squadra di coach Silva, che raccoglie la 5° vittoria nelle ultime 6 partite grazie ai 27 punti di Tonjann, di cui 9 consecutivi e decisivi realizzati nel tempo supplementare, 23 di Bricis e 14 di Sgrò. Due punti importanti per la squadra di coach Silva, che sale al terzo posto in classifica agguantando Alcamo a quota 26 punti.
Cocuzza – Torrenova 73-81 (20-23, 46-47, 54-59, 69-69)
Peppino Cocuzza: Vozza 6, Porcino, Ettaro 8, Knyza 17, Costa 7, Piperino 5, Maida 2, Pesic 28, Di Paola, Cocuzza; All. Li Vecchi
Torrenova: Munafò, Suraci 5, Sgrò 14, Tonjann 27, Arto ne, M. Busco 2, Munastra 5, Gullo 5, G. Busco ne, Bricis 23. Coach: Silva
E quarta vittoria consecutiva del Lab, che al PalaSikeliArchivi sconfigge il Minibasket Milazzo per 86-68 restando al secondo posto alla vigilia dello scontro d’alta classifica. Infatti al PalaSikeliArchivi arriverà la capolista Ragusa: palla a due prevista per sabato 16 febbraio alle 18.30.
Orlandina Lab – Milazzo 86-68 (18-15, 43-36; 60-52)
Orlandina Lab: Giacoponello 2, Ravì 4, Parrinelli, Carlo Stella 20, Galipò 18, Triolo 10, Starvaggi S, Colica 1, Starvaggi M, Okiljevic 16, Labudović 15.
Milazzo: Cuccuru 4, Spanò 32, McIndoe 11, Toto ne, Sottile 2, Paulesu 2, Di Maio ne, Galipò 11, Maimone 5, Giorgianni 1, Gitto ne, Calivà ne