Home Cronaca “Falso cieco” indagato per truffa: assolto dal gup

“Falso cieco” indagato per truffa: assolto dal gup

660
Il Palazzo di Giustizia di Patti

Era stato indagato nel 2018 come “falso cieco” in una della tante inchieste della Procura di Patti volte a smascherare i finti invalidi. Ieri, durante l’udienza preliminare con il rito abbreviato il Gup di Patti, Eugenio Aliquò, ha assolto dall’accusa di truffa il 41enne Pietro Corrado Notaro “perché il fatto non sussiste”. Notaro, era stato accusato di truffa per avere percepito indebitamente dal 2013 fino al 2018 la pensione di invalidità, circa 77mila euro, per avere simulato uno stato di cecità totale nel corso della visita davanti alla Commissione Medica provinciale dell’Asp di Messina. All’uomo era stata preventivamente sequestrata anche una cospicua somma di denaro che, a seguito dell’assoluzione, è stata sbloccata.