Home Attualita' L’Orlandina basket fara’ mercato a marzo dalla serie A

L’Orlandina basket fara’ mercato a marzo dalla serie A

341

La sosta per le final eight di Coppa Italia che si svolgeranno da venerdi a domenica nelle Marche (impegnate Roma, Bergamo, Latina e Biella) non sara’ sfruttata dalla Benfapp per fare mercato che chiude i battenti domani per quanto gli scambi tra club di serie A2, mentre, dopo la chiusura della finestra per i tesseramenti suppletivi, le societa’ che non hanno già effettuato i tre movimenti senior potranno inserire un solo rinforzo senior prelevato dalla A entro il 31 marzo, mentre dal 1 aprile a 48 ore prima della gara-1 di playoff e playout potranno tesserare atleti mai tesserati in Italia. I tesseramenti di atleti nati dal 1997 in poi saranno invece rigorosamente chiusi sempre domani. Infatti l’ipotesi dell’esperta ala Michele Antonutti è tramontata perchè l’ex Treviso, appetito anche dalla Virtus Roma, è finito a Biella, avversaria dei paladini nella griglia play-off del girone Ovest. Pare giudicato oneroso l’investimento per cui il ds Sindoni, di concerto con coach Sodini, ha posticipato a marzo l’innesto in un roster che le ultime giornate dicono sia il più in palla del torneo ma che, chiaramente, con potenziali 20 partite in calendario nella post season (si gioca al meglio delle 5 gare fin dagli ottavi incrociati con il girone Est), una sorta di mini campionato da disputare in meno di due mesi, ha bisogno di essere rinforzato, sicuramente nel settore lunghi per far rifiatare capitan Bruttini, ma, forse, anche nel reparto esterni, sempre che si voglia alzare l’asticella delle ambizioni. Sul fronte mercato prosegue l’avventura in Serie B di Giorgio Galipò. Il giovane orlandino, dopo 23 partite nello Sporting Club Juve Caserta (primo nel girone D di Serie B con 3.5 punti e 1.5 assist in 11’ di media) è stato ceduto in prestito alla Pallacanestro Tramarossa Vicenza 2012, squadra militante nel girone B della Serie B Old Wild West, in piena lotta per i playoff. Tornando alla Benfapp mentre Triche e Parks sono volati dalle rispettive famiglie negli Usa e torneranno lunedi prossimo alla ripresa degli allenamenti a ranghi completi, visto che fino a venerdi il gruppo di italiani continuera’ a faticare al PalaSikeliArchivi, sulle ali dell’entusiasmo della ottima condizione psicofisica e della classifica che, in attesa del posticipo tra Rieti e Legnano, vede gli orlandini al secondo posto a quota 30 al fianco dei laziali ed a meno 2 dalla capolista Virtus Roma, battuta in volata anche a Trapani (Treviglio e Bergamo 28). I biancoazzurri torneranno in campo domenica 10 marzo, sempre sul parquet amico contro Rieti, in una sfida cruciale per la quale è già attiva la prevendita.