Home Attualita' Buona la differenziata a Torrenova, Castrovinci: “Risultato straordinario”

Buona la differenziata a Torrenova, Castrovinci: “Risultato straordinario”

347
Salvatore Castrovinci

La grande maggioranza dei cittadini di Torrenova sta contribuendo in maniera determinante – grazie alla solerzia e sensibilità ambientale – ad aumentare la percentuale di differenziazione della raccolta dei rifiuti solidi urbani. In questo e proseguendo su questa strada virtuosa, sarà possibile ottenere gli obiettivi cui mira l’istituzione della Tarip. Questo in sintesi il pensiero del sindaco, Salvatore Castrovinci, commentando i dati raccolti sulla differenziata nel comune da lui amministrato. “Registriamo con immensa soddisfazione”, afferma il primo cittadino torrenovese, “una notevolissima riduzione della raccolta dei rifiuti indifferenziati, nonchè una elevatissima percentuale di rifiuti correttamente conferiti con il bidoncino/contatore: i primi calcoli svolti ci consentono già di prevedere, a così poca distanza dall’avvio della sperimentazione,una riduzione dell’indifferenziata di circa il 40%: per la precisione siamo passati da circa 17000 kg a 11.000, un risultato impensabile e straordinario”, dice Castrovinci, che però ammette anche qualche anomalia relativa a comportamenti indisciplinati quali, ad esempio, conferimenti errati già accertati dal Corpo di Polizia Locale, coadiuvato dagli Ispettori Ambientali, cui vanno infiniti meriti per l’attività svolta. Rispetto a tali casi, gli operatori hanno provveduto, come da ordinanza, ad apporre l’adesivo invitando al ritiro dei sacchi e ad un nuovo conferimento corretto.