Home Sport Basket: settebello Torrenovese, Lab quarta, Costa salva

Basket: settebello Torrenovese, Lab quarta, Costa salva

559

Avvincente finale di regular season nella serie C Silver con l’ultima giornata che assegnera’ la pole position tra la lanciatissima Cestistica Torrenovese (attesa domenica prossima alle 18 dal derby interno contro un’Orlandina Lab in calo e reduce da 2 ko) e l’eterna lepre Basket Club Ragusa, di scena sul parquet di uno School Messina in forma ma gia’ certo del sesto posto. Nell’attesa degli ultimi 40′ settima vittoria consecutiva per la squadra di Jorge Silva Suarez che sbanca Acireale 83-68 mantenendo saldamente la seconda posizione a +2 dall’ORSA Barcellona. Successo importante anche perchè ottenuto senza playmaker di ruolo (oltre all’infortunato lungodegente Giorgio Busco ed al giovane lungo Serafino era out anche Daro Gullo) che arriva al termine di una prestazione convincente. Torrenova continua così a sorprendere ed a 40’ dalla fine ha ben chiaro il suo destino nella post season, compreso aritmeticamente tra la prima e la terza posizione. Ottima la prova di Bricis, 22 punti alla fine, e quella di Sgrò (19), ma decisivi sono stati i canestri di Tonjann e dell’immenso Marco Busco, entrambi a quota 14 punti alla sirena finale.
Asd. Pol. Acireale-Confezioni Corpina Torrenova 68-83 (11-22, 38-45, 49-71)
Asd. Pol. Acireale: Vasta, Cerame, Gulisano 2, Ricca, Borzì, Venticinque 3, Persano 25, Panebianco 10, Berzins 11, Roso 17. Coach: Angirello.
Confezioni Corpina Torrenova: Munafò 2, Sgrò 19, Tonjann 14, Arto, Busco 14, Suraci 4, Serafino ne, Munastra 7, Bricis 22. Coach: Silva.
Nell’anticipo colpo School al PalaSikeliArchivi dove Fatallah è uomo chiave dei messinesiì, agevolati dai forfait di Fazio e Murabito. Da segnalare le ottime prove di Okiljevic, che chiude con 13 punti e 13 rimbalzi e del giovane classe 2003 Klanskis, che mette a segno la prima doppia cifra in Serie C con 11 punti.
Orlandina Lab – Bk School Me 66-77 (13-18, 32-38; 52-56)
Orlandina Lab: Ravì 3, Starvaggi M, Carlo Stella 4, Galipò 7, Triolo, Neri 11, Colica, Klanskis 11, Longo ne, Murabito, Okiljevic 13, Labudović 10.
Bk School Me: Knezevic, Sidoti N. 12, Olivo ne, Sidoti A, Kolev 8, Black 17, Scimone, Mazzù 6, Fathallah 24, Corazzon 6, Mazzullo 5.
Infine in serie B la Costa d’Orlando sbanca il Pala Calafiore vincendo contro la Viola Reggio Calabria 73 a 77, diventando la bestia nera dei reggini, ko anche all’andata, con coach Condello ad infierire contro la sua terra magari aspettando di sedersi sulla panchina reggina in un futuro non tanto remoto se il club neroarancio risolvera’ i suoi problemi. Nell’attesa la salvezza è sempre più che virtuale per i biancorossi.
Viola Reggio Calabria – Costa D’Orlando 73-77 (23-12, 18-24, 20-20, 12-21)
Viola Reggio Calabria: Yande Fall 18 (8/12, 0/0), Matteo Fallucca 12 (1/4, 3/10), Filippo Alessandri 11 (3/3, 0/1), Allen Agbogan 9 (3/5, 1/1), Vittorio Nobile 8 (1/4, 2/6), Alessandro Paesano 8 (4/4, 0/1), Tommaso Carnovali 4 (1/2, 0/6), Donato Vitale 3 (0/1, 1/3), Djordje Grgurovic 0 (0/0, 0/0), Giovanni Scialabba 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 30 7 + 23 (Yande Fall 9) – Assist: 22 (Alessandro Paesano 6)
Costa d’Orlando: Riccardo Bartolozzi 24 (6/13, 2/2), Amar Balic 13 (2/8, 2/5), Giovanni Gambarota 12 (1/3, 3/5), Luca Bolletta 8 (0/4, 2/4), Luca Fowler 8 (1/3, 2/3), Mario Tamburrini 6 (2/3, 0/0), Enrico Di coste 6 (3/3, 0/0), Stefan Spasojevic 0 (0/0, 0/0), Davide Arto 0 (0/0, 0/0), Alberto Triassi 0 (0/0, 0/0), Alessio Ferrarotto 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 15 – Rimbalzi: 35 8 + 27 (Riccardo Bartolozzi, Luca Bolletta 8) – Assist: 19 (Amar Balic 8)