Home Cronaca Torrenova: Sequestrate discariche abusive di rifiuti pericolosi

Torrenova: Sequestrate discariche abusive di rifiuti pericolosi

480

Lo scorso 20 marzo la Guardia Costiera di Sant’Agata Militello ha sequestrato diverse aree demaniali marittime, per una superficie complessiva di 1200 mq, a ridosso del litorale costiero del Comune di Torrenova. Un luogo che potrebbe diventare di grande attrattiva, ma che, come avevamo raccontato nelle settimane precedenti, è stato ridotto dall’incuria e dall’inciviltà di alcuni cittadini a discarica abusiva a cielo aperto. Lungo la strada che affianca il tratto di costa che collega Capo d’Orlando a Torrenova i militari della Guardia Costiera hanno identificato e sequestrato così micro discariche composte da sacchi colmi di spazzatura, elementi di risulta di lavori edili, elettrodomestici abbandonati ed amianto, particolarmente pericoloso per la salute umana. Tra questi è stata rinvenuta anche una rete di tipo derivante, la cosiddetta spadara, di circa 2000 metri di lunghezza, il cui utilizzo è severamente vietato dalle vigenti normative poste a tutela della biodiversità marina. L’intera area è stata oggetto di un’apposita informativa di reato inoltrata alla competente Autorità Giudiziaria, e grazie alla collaborazione con la locale Amministrazione comunale, nei prossimi giorni sarà interessata dai lavori di bonifica necessari a restituirla alla pubblica e sicura fruizione dei cittadini.