Home Sport Tony Cairoli fa tris ed inizia a sognare il decimo titolo mondiale

Tony Cairoli fa tris ed inizia a sognare il decimo titolo mondiale

566

Dopo Argentina ed Inghilterra l’Inno Nazionale Italiano suona anche in Olanda dove Antonio Cairoli vince il terzo MXGP di fila a certificare il suo attuale dominio sul mondiale di motocross ed una seria ipoteca sul decimo titolo iridato con Valentino Rossi (9 titoli nel Motomondiale) battuto nel duello a distanza tra i due fuoriclasse assoluti delle due ruote in Italia. Il 33enne centauro pattese, vanto ed orgoglio della nostra terra che, probabilmente, noi compresi, non l’ha esaltato abbastanza per le sue imprese, ha fatto tris a Valkenswaard nonostante dei problemi alla spalla scorie di una caduta in allenamento che gia’ l’aveva limitato nel GP di Gran Bretagna. Il Mondiale Motocross MXGP 2019 prevede 19 tappe dal 3 marzo a fine settembre, si preannuncia una stagione particolarmente intensa e dura da affrontare per i piloti che si daranno battaglia per la conquista del titolo iridato. L’olandese Jeffrey Herlings difende il titolo conquistato lo scorso anno ma il centauro della KTM si è infortunato durante l’inverno e dunque deve saltare i primi appuntamenti. Il nostro Tony Cairoli vuole essere assoluto protagonista e va caccia del decimo trionfo iridato e per il momento comanda con 147 punti sui 150 disponibili, davanti a Gajser (125), Desalle (103), Paulin (102) e Van Horebeek (102). E domenica prossima primo appuntamento in Italia, a Pietramurata, per un presumibile bagno di folla a spingere il campionissimo Tony Cairoli.