Home Sport Derby Torrenova-Orlandina Lab in C Silver, Costa salva in B

Derby Torrenova-Orlandina Lab in C Silver, Costa salva in B

266

Nella semifinale play-off della serie C Silver le Aquile Torrenova di coach Silva, qualificate in due gare ai danni di Gravina, sfideranno l’Orlandina LAB che ha battuto in Gara #3 la Libertas Alcamo. Si comincia nel weekend tra il 27 ed il 28 Aprile (ritorno 1 o 2 maggio, eventuale bella 5 o 6 maggio a Torrenova) così come nella parte bassa del tabellone tra Basket Club Ragusa (2-0 su Giarre) e Orsa Barcellona (2-0 sullo School Messina). Con orgoglio, forza, cuore e carattere la Cestistica Torrenovese espugna il PalaCUS di Catania battendo Gravina 68-58 al termine di una gara lottata per tutti i 40′. Una vittoria storica per Torrenova, arrivata grazie ai 21 punti di Munastra ed i 20 Bricis. Successo meravigliosi dei ragazzi di coach Silva, privi di Marco Busco nel secondo tempo per infortunio.
Sport Club Gravina – Confezioni Corpina Torrenova 58-68 (21-11, 34-28, 44-48)
Sport Club Gravina: Ferrara 2, Fondale ne, La Mantia G. 7, La Mantia R. 3, Barbera 5, Spina 12, Saccà 12, Santonocito 12, Genovesi ne, Alì 5, Renna ne, Attanasio. Coach: Marchesano
Torrenova: Munafò ne, Sgrò 7, Tonjann 12, Arto 4, M. Busco 2, Suraci, Munastra 21, Gullo 2, Bricis 20. Coach: Silva
E grande prestazione corale dell’Orlandina Lab che travolge Alcamo ed avanza in semifinale dove affronterà la Cestistica Torrenovese che avrà il vantaggio del fattore campo, lo stesso che ha pesato in questa serie dei quarti, anche se ai trapanesi, eleiminati nei quarti di finale come un anno fa, sono stati fatali soprattutto i forfait di Genovese per squalifica, Dragna per un violento virus intestinale della vigilia che lo ha mandato in ospedale, Manfrè, Vukoja e con Genovese e Nicosia scesi in campo in non perfette condizioni fisiche.
Orlandina Lab 82 Alcamo 50
Lab: Giacoponello, Ravì 8, Lo Iacono, Carlo Stella 12, Galipò 8, Triolo 8, Starvaggi, Klansis 9, Ioppolo 5, Fazio 5 (9as), Okiljevic 21 (12rimb), Longo 6. Coach Enzo Brignone; Senior Assistant Renato Franza.
Alcamo: Farina 2, Nicosia 5, André 12, Piarchak 6, Manfré 9, Accardo, Genovese F. 10, Tagliareni 6, Alfano. Coach: Ferrara.
Arbitri: Perrone di Catania e Castorina di Giarre.
Parziali: 14-16, 37-26; 63-39.
Infine vittoria e salvezza in B per la Costa d’Orlando che si sbarazza senza fatica di Pozzuoli e centra l’obiettivo stagionale con un turno di anticipo.
Costa d’Orlando 78 Virtus Pozzuoli 57
Costa d’Orlando: Bartolozzi 17, Di Coste 17, Bolletta 12, Gambarota 12, Balic 11, Tamburrini 4, Ferrarotto 4, Spasojevic 1, Fowler, Triassi, Scafidi, Arto. Coach Condello.
Virtus Pozzuoli: Carrichiello 15, Bini 11, Tessitore 11, Mehmedoviq 8, De Ninno 6 , Thiam 3 , Denadic 2, Di Marco 1, Conforto, Di Domenico. Coach Serpico.
Arbitri: Soavi di Vagli e Uncini di Jesi.
Parziali: 22-5, 23-19, 20-22, 13-11.