Home Politica Spadafora: pulizia e manutenzione delle strade, cominciata l’era Venuto

Spadafora: pulizia e manutenzione delle strade, cominciata l’era Venuto

601

E’ cominciata dall’ordinaria amministrazione l’era Venuto, così come annunciato durante la campagna elettorale e ribadito nel corso del consiglio comunale di insediamento. Avviati ieri dalla zona Arcipretato, uno dei punti maggiormente critici della cittadina, i lavori di pulizia di numerose arterie stradali al fine di garantire i servizi essenziali, la cui carenza è stata oggetto di numerosi dibattiti. E le inefficienze registrate sul territorio sono state ricordate, ancora una volta, da Lillo Pistone stavolta però, dai banchi dell’opposizione, nel corso della prima adunanza. L’operazione di pulizia straordinaria targata dalla neosindaco Tania Venuto, affidata alla ditta “Siculcoop”, proseguirà anche oggi e domani. Un tallone di Achille è rappresentato dalla manutenzione delle strade il cui dissesto negli anni è stato al centro di numerose polemiche. A tal proposito, sarebbero ai nastri di partenza i lavori di“rifacimento del manto stradale delle vie Mazzini, Pascoli, Carducci e Manzoni”. L’intervento, finanziato con il contributo del ministero dell’Interno pari a 50 mila euro, è stato affidato alla ditta “Venumer srl” di San Filippo del Mela che ha offerto il miglior ribasso pari all’11,00%

La Venuto annuncia, inoltre, battaglia contro coloro che non effettuano in modo corretto la raccolta differenziata rendendo noto di aver già multato il primo trasgressore. 

«Il mio intento è di rendere partecipe tutta la cittadinanza di ciascuna azione che l’Amministrazione comunale intende portare avanti in sinergia con la ditta che si occupa degli interventi di pulizia e con il corpo di polizia municipale -ha spiegato il sindaco-. Abbiamo previsto per venerdì e sabato un intervento di disinfestazione del territorio. Da venerdì ci sarà anche un controllo serrato per quanto riguarda il mercato settimanale», ha concluso.