Home Attualita' S.Stefano di Camastra, in scena “Mamma mia che tata da sballo”, il...

S.Stefano di Camastra, in scena “Mamma mia che tata da sballo”, il saggio di fine anno scolastico (video)

1139

E’ andato in scena al cine-teatro Glauco di S.Stefano di Camastra, il saggio di fine anno scolastico organizzato dagli insegnanti e collaboratori dell’istituto comprensivo stefanese diretto da Giovanna Di Salvo. Circa cinquanta bambini tra i 4 e i 5 anni, sono stati assoluti protagonisti dello spettacolo teatrale “Mamma mia che tata da sballo”, andato in scena con ricche scenografie e costumi originali interamente realizzati dalle insegnanti Angela Collura, Annamaria Mazzeo, Stefania Serafino e Claudia Galati. Quest’ultima ha anche condotto le fasi dello spettacolo legando i vari momenti sul palco. Grande il lavoro propedeutico alla messa in scena che ha richiesto svariate settimane di preparazione, durante le quali i piccoli allievi sono stati investiti dei ruoli e delle rispettive parti recitative; il risultato è stato uno spettacolo di alto livello nel quale i bambini si sono mossi sul palco con disinvoltura e bravura, col piglio degli attori navigati, merito anche delle insegnanti che, nell’assegnazione delle parti, hanno tenuto conto delle inclinazioni e delle attitudini dei loro giovanissimi allievi. Sul palco del Glauco, gremito in ogni ordine di posto, si sono alternati momenti emozionanti, divertenti ma anche commoventi come quello della consegna dei “diplomi” che hanno certificato la fine del primo ciclo del percorso scolastico di ogni individuo, con i piccoli che già a settembre prossimo si affacceranno al mondo della scuola primaria. Sia le maestre che i bambini, hanno letto e recitato poesie e piccoli componimenti e qualche lacrima di commozione è scesa non solo sul palco ma anche tra il pubblico, segno evidente dell’ottimo lavoro svolto in questi anni dagli insegnanti dell’istituto stefanese che hanno saputo coniugare fermezza e dolcezza entrando a pieno titolo nelle vite dei loro piccoli scolari i quali hanno ricambiato l’affetto non lesinandone dimostrazione. La realizzazione esecutiva del saggio, è stata possibile grazie alla efficace sinergia creata dalla scuola con l’amministrazione comunale – presente in platea con alcuni esponenti – col gestore del cine teatro Nino Zimbardo, che ha concesso l’utilizzo della struttura a titolo completamente gratuito cosi come ha fatto anche il responsabile tecnico, Santino di Salvo, mettendo a diposizione dell’evento le proprie attrezzature.

Clicca sul link per visionare il servizio:
https://youtu.be/LVGB-nlra2Y