Home In primo piano Che fine ha fatto il Parcheggio Multipiano in Piazza Trifilò? interrogano Sanfilippo...

Che fine ha fatto il Parcheggio Multipiano in Piazza Trifilò? interrogano Sanfilippo e Gemmellaro

347

L’idea di costruire negli spazi di Piazza Trifilò un parcheggio multipiano che possa accogliere più di 200 posti auto, alleggerendo i flussi veicolari in entrata nel centro paladino, da tempo immemore, ed a fasi alterne, torna ad animare il dibattito politico a Capo d’Orlando. Questa volta a riaccendere i riflettori sull’argomento ci hanno pensato i consiglieri comunali, Gaetano Sanfilippo e Gaetano Gemmellaro presentando una nuova interrogazione all’Amministrazione.

Già nel lontano 1991 si era dotata di un progetto esecutivo per la realizzazione di un parcheggio in quella zona. Il progetto era stato inserito nel Programma triennale delle OO.PP. e per lo stesso erano state presentate richieste di finanziamento da tutte le Amministrazioni Comunali che si sono succedute nel tempo. Successivamente lo stesso parcheggio (con i dovuti ampliamenti) era stato inserito nel progetto di riqualificazione urbana denominato “Contratto di Quartiere II” . Peraltro, ricordano i consiglieri, “la realizzazione di un parcheggio multipiano in Piazza LoSardo (oggi Piazza Trifilò) potrebbe costituire valido filtro, ospitando più di 200 posti auto ed alleggerendo nel contempo i flussi veicolari in entrata, con ritorni economici concreti per le casse comunali”. Inoltre, “conformemente alla politica degli annunci posta in essere dalla passata amministrazione, che aveva assicurato addirittura l’insediamento di un “fast park” da 170 posti già nel lontano 2006, anche quella attuale (attraverso le sue continue dichiarazioni rese alla stampa), ha sottolineato l’esigenza ormai imprescindibile di realizzare un parcheggio capiente per evitare, soprattutto nel periodo estivo, che il centro urbano venga intasato dalle numerose autovetture che lo percorrono”.

Lo scorso anno ricordano ancora i consiglieri Sanfilippo e Gemmellaro “era affiorata un’ipotesi relativa alla “redazione di una proposta progettuale infrastrutturale di interesse pubblico” per la quale era stata concessa apposita autorizzazione a condurre una campagna di indagini geognostiche e prove geotecniche proprio nella zona di Piazza Trifilò”. Inoltre “nel programma triennale delle oo.pp. 2019/2021, adottato con DGM n° 91 del 17.05.2019 è stata inserita al n° 47 – con priorità 1- un’opera che prevede la “realizzazione di uno svincolo di collegamento tra la Piazza Trifilò e la SS 116/località Spuntone per l’importo presuntivo di 3 MLN di €uro”. Tuttavia, “nel programma triennale delle oo.pp. 2019/2021 non risulta invece alcun riferimento alla realizzazione di parcheggi di alcun genere e natura nell’ambito dell’intero territorio comunale”.

Pertanto, alla luce dei dati riassunti, Sanfilippo e Gemmellaro, interrogano il Sindaco e l’Amministrazione per sapere se intende ancora realizzare il parcheggio multipiano in Piazza Trifilò e con quali fonti di finanziamento. I consiglieri chiedono, inoltre, di conoscere quale tipologia di struttura l’amministrazione intenda eventualmente insediare nell’area puntando alla funzionalità e diminuendo al massimo l’impatto ambientale, e sopratutto se, la stessa, intende condividere con il Consiglio Comunale il progetto per la realizzazione dello svincolo di collegamento tra la Piazza Trifilò e la SS116 in località Spuntone e con quali fondi pensa eventualmente di realizzare quest’ultimo progetto.