Home Sport Concialdi, Russo, Paterniti, Mannino, Crifò e Naro per un Citta’ S.Agata grandi...

Concialdi, Russo, Paterniti, Mannino, Crifò e Naro per un Citta’ S.Agata grandi firme

155

Il Citta’ S.Agata ritargato Pasquale Ferrara sta completando un roster che dovrebbe dar battaglia alle altre candidate al salto in serie D, inserite nel girone B di Eccellenza dove i biancoazzurri saranno nuovamente inseriti dopo la sfortunata parentesi ad Ovest. In odore di ufficializzazione, infatti, ci sono gli ingaggi del forte fantasista d’attacco Piero Concialdi, classe 1989 di Palermo, e dei portieri Sebastiano Paterniti e Mannino, a rimpiazzare Ingrassia finito in D al Licata. Concialdi è un vero e proprio gran colpo di mercato. L’esperto attaccante arriva dal Mazara dopo aver fatto faville nel Corigliano, Licata (3 anni tra Serie D ed Ecc.), Akragas (Ecc), in Calabria nel Montalto (Ecc.), Sancataldese (Ecc.), Leonfortese (Ecc.), Atl. Campofranco (Ecc.), Ribera (Ecc.), Atl. Catania (2 anni tra Promozione ed Ecc), Adrano (Prom.), Palazzolo (Ecc.) e Acireale (Ecc.). Non di meno spessore, però, gli arrivi imminenti dell’oricense Paterniti, reduce da due stagioni incredibili nel Citta’ Di Messina, e Mannino, elemento che Ferrara conosce bene avendolo avuto con sè nel Camaro. Ed a proposito di uomini fedelissimi non poteva mancare Mario Russo, difensore goleador in grado di fare la differenza a questi livelli. In arrivo dal Terme Vigliatore Francesco Crifò, mentre dall’Acquedolci è stato prelevato Mirko Naro. Crifò, classe 1996, mediano di grande solidità ed esperienza a dispetto dei suoi appena 23 anni, è cresciuto nel vivaio dell’Igea Virtus. “Non è stato facile per un barcellonese come me che ha vissuto 4 stagioni all’Igea Virtus rinunciare all’affetto dei tifosi e al calore di una piazza così – racconta Crifò –. Nella mia scelta hanno inciso molto le ambizioni del presidente Ortoleva e l’interessamento del direttore Meli che mi ha subito mostrato un progetto ben chiaro per una società che, negli ultimi anni, ha sempre costruito organici per campionati di vertice. Spero di ricambiare la fiducia che mi è stata data dalla società e dal mister Ferrara che sono felice di ritrovare dopo tanti anni, convinto che possa aiutarmi a crescere e migliorare ancora”. Mirko Naro, classe 2001, juniores di ottimo talento e gran tiro, è un jolly di difesa con buone attitudini sia da esterno che da centrale, ma in grado anche di poter giocare a centrocampo: “Sono davvero felice e onorato di indossare questi colori – dichiara Naro –.. Da santagatese sono orgoglioso di aver ricevuto la chiamata della società e di mister Ferrara. Ce la metterò tutta per fare bene insieme al gruppo per raggiungere i risultati sperati”.