Home Attualita' La Guardia Costiera incontra gli studenti del campo scuola

La Guardia Costiera incontra gli studenti del campo scuola

225

Vivere il mare e combattere la presenza della plastica sono stati gli argomenti dell’incontro al Porto di Capo d’Orlando tra la Guardia Costiera e dodici giovanissimi studenti del Campo Scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” del Comune di Tortorici, organizzato dal Commissario del Comitato del Tirreno Nebrodi-Croce Rossa Italiana Lucia Milone. I ragazzi, dopo essere stati accolti presso la sede dell’Ufficio Locale, si sono trasferiti al Marina di Capo d’Orlando dove hanno potuto vivere un momento educativo ambientale sull’importanza della risorsa mare e sull’attività posta in essere dalla Guardia Costiera in contrasto alla dispersione delle plastiche e microplastiche nell’ambiente.
Con il supporto del personale della direzione portuale del Marina è stato possibile vedere da vicino l’efficacia del seabin, moderno “robot spazza mare” in grado di recuperare materiali di ogni genere caduti accidentalmente in acqua per essere successivamente avviati correttamente a smaltimento nel regolare ciclo di raccolta dei rifiuti: uno strumento importante ed efficace di contrasto all’inquinamento marino fortemente voluto dalla Direzione del Marina in linea con le moderne green policies.
La visita si è poi conclusa a bordo della Motovedetta CP 566 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello, rischierata presso il porto di Capo d’Orlando durante il periodo estivo in concomitanza dell’incremento dei traffici turistici e diportistici, dove il personale militare imbarcato ha illustrato il funzionamento degli strumenti di bordo e l’attività a difesa del mare e dell’ambiente.