Home Sport Le tre siciliane di serie B mettono giustamente le mani avanti

Le tre siciliane di serie B mettono giustamente le mani avanti

175

Comunicato congiunto dei 3 club siciliani sulla potenziale composizione dei gironi di Serie B 2019/2020. Per la serie meglio prevenire che curare Costa d’Orlando, Cestistica Torrenovese e Green Palermo hanno pensato bene di far pervenire a chiare lettere la loro opinione sulle indiscrezioni apprese tramite stampa di un’eventuale possibilità della costituzione di un girone formato da compagini di Piemonte, Toscana e Sicilia per il prossimo campionato di Serie B Old Wild West. “Auspichiamo – si legge – che siano solo voci infondate e ci auguriamo che le decisioni al riguardo siano prese con buon senso e con attenzione verso tutte le società impegnate nel terzo campionato nazionale di pallacanestro maschile, con dei gironi che rispettino il criterio della contiguità territoriale e che permettano di mantenere il più possibile competitivo ed equilibrato il campionato di Serie B. Per i club siciliani significherebbe sobbarcarsi ulteriori costi e affrontare difficoltà logistiche/organizzative per 13 partite esterne su 15 di un torneo già dispendioso di per sé e che, per via della sfavorevole posizione geografica, ci pone già in svantaggio rispetto ad altre realtà. Al momento si tratta soltanto di indiscrezioni ma siamo preoccupati anche solo dall’idea di una soluzione del genere per formare i raggruppamenti per la stagione 2019/2020”. Intanto ancora una riconferma in casa Costa d’Orlando. La società biancorossa ha infatti ufficializzato il rinnovo del contratto con l’atleta Luca Bolletta. L’ala pattese lo scorso anno ha totalizzato 284 punti in 30 gare disputate con 179 rimbalzi. La continuità difensiva di Bolletta ha convinto coach Condello alla riconferma. Classe 1992 Bolletta, grazie all’esperienza maturata in tanti anni di serie A dilettanti e B tra Patti, Chieti, Matera e Campli, ha dimostrato la passata stagione con la Costa d’Orlando di poter difendere contro qualsiasi avversario e non disprezza il tiro sia dalla lunga distanza (ha chiuso con il 37% da tre) che in penetrazione. “Sono molto felice di poter restare nella Costa d’Orlando, ha dichiarato Luca Bolletta dopo la firma del rinnovo. Questa è una società che costruisce anno dopo anno con sempre maggiore ambizione, vedendo i nuovi acquisti sono molto fiducioso sul fatto di poter migliorare il piazzamento avuto l’anno scorso, il duro lavoro ci ripagherà sicuramente”. Il rinnovo dell’ala pattese si aggiunge a quelli già ufficializzati di Alessio Ferrarotto e Guido Vittorio in panchina.