Home Sport Coach Marco Sodini punta sui giovani per tornare in A

Coach Marco Sodini punta sui giovani per tornare in A

270

Capo d’Orlando L’Orlandina basket è ad un passo dall’annunciare Lucio Redivo che quasi certamente sarà il secondo straniero della squadra che ambisce a vincere il prossimo girone Ovest di A2. Il 25enne nazionale argentino, tesserabile senza visto in virtù del passaporto italiano, ha verbalmente accettato la proposta del club siciliano che attende il contratto di ritorno. L’atleta del 1994, nelle ultime due stagioni in Liga ACB con 11 punti e 2,2 assist al Lugo, arriverà al termine del Mondiale di Cina che sta disputando con la nazionale albiceleste. Nel frattempo la formazione di Marco Sodini dovrebbe rinforzarsi con un esterno straniero (stante le assenze di Bellan che dovrebbe rientrare tra un paio di mesi e di Lucarelli atteso per inizio 2020) da utilizzare nella Supercoppa al via domenica prossima da Napoli (Trapani e Agrigento saranno ospiti del PalaFantozzi l’11 ed il 15). Da oggi, oltre all’ultimo arrivato Brice Johnson, si unisce agli allenamenti come ospite anche Marco Laganà, fratello maggiore di Matteo che però non è ancora pronto a lavorare nel 5 contro 5 dopo una pulizia estiva del ginocchio destro. Ma in ogni caso, con l’innesto ormai imminente di Redivo, coach Sodini è convinto di poter far esaltare il gruppo giovane a disposizione conservando sempre l’obiettivo serie A, pur avendo avuto l’opportunita’ di ingaggiare Chris Mortellaro, pivot ex Udine finito alla matricola San Severo, e lo stesso Marco Portannese, nazionale svizzero di formazione italiana ed eventuale cavallo di ritorno dopo l’ultima annata a Torino. Intanto altro test positivo per l’Orlandina Basket che al PalaMangano, con un grande Mobio, ha battuto Agrigento 77-76, priva di Bellan, Lucarelli, dell’aggregato Sgorbati e del nuovo arrivato Brice Johnson, presenti comunque a bordocampo. Da segnalare l’uscita a metà derby di Matteo Laganà per un problema al ginocchio da valutare prima della prossima gara, prevista per domenica 8 settembre a Napoli, che inaugura il girone Sud della neonata Supercoppa.
Orlandina: Mobio 23, Querci 14, Donda 10, Laganà 2, Neri 3, Galipó 12, Klanskis 11, Ani 2.