Home Cronaca Aveva pianificato l’omicidio della ex, adesso potrebbe essere scarcerato

Aveva pianificato l’omicidio della ex, adesso potrebbe essere scarcerato

195

Saranno nuovamente i Giudici dell Tribunale del Riesame a doversi pronunciare sull’accoglimento del ricorso – da parte della Corte di Cassazione – inoltrato dai difensori di un uomo, un avvocato, contro la decisione del Tribunale del Riesame di Messina, appunto, che aveva confermato l’arresto nei confronti del professionista, accusato di atti persecutori ai danni della ex moglie e di averne pianificato l’omicidio, assoldando dei killer.
Furono gli agenti del commissariato di Patti ad eseguire l’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere emessa dal gip nei confronti del cinquantenne. Per uccidere la moglie che l’aveva lasciato, aveva deciso di assoldare dei sicari, ai quali aveva chiesto di simulare un incidente mortale per allontanare ogni sospetto da lui. Nel caso in cui il falso incidente non fosse riuscito, i killer avrebbero potuto utilizzare le armi e dopo aver ucciso la donna, sarebbero dovuti passare all’esecuzione del suo avvocato difensore.