Home Attualita' Con il “taglio”, la Sicilia perde il tra il 37 e il...

Con il “taglio”, la Sicilia perde il tra il 37 e il 40% dei parlamentari

253

Gli effetti della riforma che taglia i parlamentari ha ripercussioni sulle regioni medio piccole che, specie al Senato, non eleggeranno parlamentari di tutte le opposizioni, visto il nostro sistema tripolare.
Tra le regioni più penalizzate, alla Camera, c’è anche la Sicilia che passa da 25 a 15 deputati nel collegio 1, con una perdita del 40 per cento; nel collegio 2 il calo è da 27 a 17 deputati e una riduzione del 37%.
Alla Sicilia va meglio al Senato: gli eletti saranno 16 contro i 25 attuali, e un calo del 36% (contro il 57,1 di Umbria e Basilicata; il 42,9 del Friuli Venezia Giulia, il 42% dell’Abruzzo, il 40% della Calabria).