Home Cronaca Manomette i sigilli del contatore del gas: 64enne arrestato a Piraino

Manomette i sigilli del contatore del gas: 64enne arrestato a Piraino

359
repertorio

I Carabinieri di Piraino hanno arrestato in flagranza di reato un 64enne per il reato di furto aggravato e continuato di gas metano. Il contatore del gas metano dell’abitazione dell’uomo era stato sigillato a seguito di mancati pagamenti ma su quell’utenza risultavano ancora consumi. I Carabinieri della Stazione di Piraino, pertanto, hanno effettuato un sopralluogo con l’ausilio di personale tecnico della società di distribuzione e hanno verificato la manomissione dei sigilli applicati al misuratore ed il furto del gas metano. I successivi approfondimenti hanno consentito di accertare che l’uomo aveva sottratto indebitamente il combustibile per alimentare le utenze della propria dimora già a partire dai primi giorni del mese di settembre. Al termine delle formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti, l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari: il giudice del Tribunale di Patti ha convalidato l’arresto.