Home Cronaca Messina, arrestato 36enne per lesioni aggravate a un collega in cantiere

Messina, arrestato 36enne per lesioni aggravate a un collega in cantiere

311

E’ stato arrestato Salvatore Bombara, messinese di 36 anni, per lesioni aggravate e furto aggravato. L’uomo è stato anche denunciato per minacce e danneggiamento; aveva infatti aggredito con un’asta di ferro un suo collega. Dopo l’accaduto, la vittima è stata trasportata in ospedale per le lesioni riportate.
Durante le indagini è emerso che il 36enne, a seguito di una lite per motivi di lavoro con il suo capo squadra, lo aveva colpito violentemente e ripetutamente in più parti del corpo con un’asta in ferro utilizzata per delimitare l’area di cantiere, distruggendogli inoltre il telefono cellulare.
Bombara, rintracciato presso la propria abitazione con ancora addosso la tuta da lavoro sporca di sangue, è stato arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria condotto in carcere, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.