Home Sport Torrenova-Costa d’Orlando derby al buio ma si vedranno mercoledi

Torrenova-Costa d’Orlando derby al buio ma si vedranno mercoledi

455

Un regalo inatteso ed anticipato della Befana ha fatto rinviare, probabilmente a mercoledi sera, l’atteso derby tra Cestistica Torrenovese e Costa d’Orlando che chiudera’ il girone d’andata del gruppo A di serie B. Colpa di un importante guasto alla rete elettrica del PalaTorre non riparabile nella giornata di oggi, scoperto solo in mattinata dal club di casa che ha subito chiesto ed ottenuto dai cugini e dalla lega la possibilita’ di posticipare la sfida.
Invece in serie C Silver l’Orlandina Lab non evita la 14^ sconfitta in altrettante gare ma mai come contro il Giarre sesto in classifica i paladini hanno sfiorato il successo. Partenza lanciata dei ragazzi di coach Brignone, che con le triple di Ravì e Klanskis, e i canestri sotto le plance di Ani va avanti nel punteggio e difende bene, costringendo coach D’Urso a chiamare subito time-out. La Lab continua a correre e difendere bene e a 3 minuti dalla fine del primo parziale raggiunge il massimo vantaggio sul 18-4. Nei minuti finali del quarto Giarre prova a rimontare ma i ragazzi di coach Brignone continuano a controllare la gara e chiudono il primo parziale sul 27-13. Il secondo parziale, si apre con un mini-parziale di 11-3 con la quale Giarre prova a tornare in partita sul 30-24. Poi è Lo Iacono che prova a dare una strigliata ai suoi con 5 punti personali. A 3 minuti dalla fine del secondo parziale è Ani, che con un sottomano riscrive il massimo punteggio sul 42-27. Nell’ultimo minuto Giarre prova a rimontare e infila un parziale di 12-6 provando a rientrare nel punteggio e costringendo coach Brignone a chiamare time-out. Secondo parziale che si chiude sul 48-40. Il terzo parziale si apre con un parziale di 7-2 da parte dei ragazzi di coach D’Urso, che tornano sotto nel punteggio sul 50-47. Triassi e Klanskis provando a dare una strigliata alla squadra con un 5-0 di parziale, ma Giarre continua a segnare e sul 55-51 coach Brignone è costretto a chiamare time-out. All’uscita dal time-out sono Casiraghi e Unechenski che portano Giarre al primo vantaggio della partita sul 60-62. Giarre prova a controllare il vantaggio e riesce a chiudere il terzo quarto in vantaggio sul 66-69. Il quarto parziale è aperto dalla coppia Triassi-Ani che fanno tornare il vantaggio in casa Lab sul 73-69. I canestri di Casiraghi e Unechenski portano Giarre ancora una volta in vantaggio, e a 4 minuti dalla fine, il punteggio è sul 77-81. È Ravì, appena entrato, che con due triple riporta il punteggio in parità sul 83-83. Gli ultimi due minuti sono pieni di tensione e nervosismo, e a 10 secondi dalla fine che Klanskis ai tiri liberi fa ½ e mette il punteggio ancora in parità a quota 84, con coach D’Urso che chiama time-out con 5 secondi da giocare, ma i suoi non sfruttano bene il tiro sulla rimessa e si va ai supplementari. È Casiraghi ad aprire l’overtime con una tripla, i ragazzi di coach Brignone provano a riprendere la partita, ma complici i troppi errori e un’altra tripla, questa volta di Saccone, che vale l’86-93 a un minuto dalla fine, Giarre riesce a portare a casa la posta in palio. Un libero di Unechenskyi fissa il punteggio finale sul 87-93.
ORLANDINA LAB 87 GIARRE 93
LAB: Ani 21, Triassi 17, Klanskis 16, Ravì 16, Lo Iacono 12, Carini 5, La Valva, Manera R., Starvaggi, Manera G., Dore, Parrinelli. Coach Brignone.
GIARRE: Casiraghi 32, Unechenskyi 22, Saccone 12, Motta 8, Leonardi 7, Ciaurella 6, Costanzo M. 3, Leonardi 3, Vitale, Costanzo L. Coach D’Urso.
ARBITRI: Micalizzi e Squadrito di Messina.
PARZIALI: (27-13, 48-40; 66-69, 84-84; 87-93) – (27-13, 21-27; 18-29, 18-15; 3-9)