Home Sport Esce Perez entra Tessitore in una Costa che vuol uscire dalla crisi

Esce Perez entra Tessitore in una Costa che vuol uscire dalla crisi

112

Porte girevoli alla Costa d’Orlando che rescinde il contratto con il deludente Daniel Alexander Perez, forse l’errore più grosso, in rapporto al costo, commesso in questi anni dal club paladino e dal bravo manager coach Peppe Condello, e ingaggia al suo posto Gennaro Tessitore che fara’ il suo esordio gia’ sabato dalle 16 sul parquet amico contro Piombino nella speranza di tornare al successo dopo 5 ko. Play-Guardia classe 1982, 190 cm per 93 kg, Tessitore proviene da Ostuni. Con trascorsi in A e A2, l’atleta di origini campane è cresciuto nelle giovanili di Scafati e ha vestito canotte di società blasonate come, tra le altre, Matera, Trapani e Montegranaro. Tiratore mortifero dalla lunga distanza e in grado di costruirsi un tiro anche dal palleggio, il neo acquisto biancorosso è uno scorer affidabile nonché un giocatore di comprovata esperienza. L’uomo giusto per far crescere il rendimento del gruppo allenato da coach Condello. «Sono molto carico per questa nuova avventura e contento di tornare in Sicilia dopo le stagioni vissute a Trapani e Patti – racconta Tessitore -. Sono convinto che possiamo toglierci delle belle soddisfazioni anche se il periodo attualmente non è dei più rosei. Credo, però, che con una vittoria ci si possa mettere alle spalle questo momento e ricominciare a guardare avanti per raggiungere gli obiettivi della società. Dal canto mio – conclude la guardia campana – cercherò di portare un po’ di esperienza in una squadra giovane ma con tanto potenziale. Lavorando duramente insieme possiamo fare bene».