Home In primo piano Il giallo dei sub morti: diffuse le foto dei tatuaggi

Il giallo dei sub morti: diffuse le foto dei tatuaggi

731

Proseguono le indagini sul giallo del ritrovamento di tre sub morti tra dicembre e gennaio su altrettante spiagge siciliane e sul recupero di oltre centro chili di droga trovati sui litorali di Castelvetrano, Cefalù, Capo d’Orlando e Agrigento.
allo, il procuratore di Termini Ambrogio Cartosio ha deciso di mostrare i tatuaggi di due delle ultime vittime, quelle su cui sta indagando, della terza si sta occupando la procura di Patti. Diffuso anche il tatuaggio di un cadavere ritrovato il 27 ottobre a Cefalù.
C’è poi un altro indizio: due delle mute indossate dai sub ono della stessa marca, mentre uno dei cadaveri indossava un paio di scarpe da tennis. Nei giorni scorsi il Procuratore di Patti Angelo Cavallo ha effettuato una perlustrazione in elicottero della costa che va da Cefalù a Castel di Tusa. I tre corpi sono stati ritrovati in spiaggia: il 31 dicembre, a Cefalù; l’8 gennaio a Castel di Tusa, il 15 a Trabia. Si tratta di uomini di razza caucasica, con delle mute da sub indosso. Del mistreto si stanno occupando cinque le procure siciliane: Termini Imerese, Patti, Messina, Agrigento e Trapani.