Home Cronaca Commercio sostanze dopanti, perquisizioni del Nas anche in provincia di Messina

Commercio sostanze dopanti, perquisizioni del Nas anche in provincia di Messina

486

Sono state effettuate delle perquisizioni anche in provincia di Messina, da parte del Nas del Carabinieri, durante l’operazione che da stamani all’alba vede impegnati i militari dell’Arma nel contrasto al commercio illegale di sostanze dopanti.

Complessivamente, eseguite 25 perquisizioni nelle province di Palermo, Salerno, Messina, Enna, Caltanissetta, Trapani, Ragusa, Siracusa e Treviso, che hanno consentito di recuperare, nelle abitazioni degli indagati, decine di confezioni di steroidi anabolizzanti, ormoni della crescita, diuretici prescrivibili solo sotto stretto controllo medico e altre sostanze inserite nell’elenco dei farmaci dopanti.

Dopo quasi quattro anni di indagini, i carabinieri del Nas di Palermo hanno fatto scattare il blitz. Quattro degli indagati sono agli arresti domiciliari, per tutti l’ipotesi di reato è associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione, al possesso e al commercio di sostanze dopanti. Altre sedici persone sono indagate a vario titolo per possesso e commercio di sostanze dopanti. Sei indagati devono rispondere anche di esercizio abusivo della professione sanitaria, in quanto dispensavano terapie mediche e piani nutrizionali, somministrando anche farmaci per curare gli effetti collaterali provocati dalle sostanze dopanti.