Home Attualita' Al “Barone Romeo” mancano medici, l’Asp dice si ai concorsi

Al “Barone Romeo” mancano medici, l’Asp dice si ai concorsi

145

“La carenza di personale infermieristico è stata risolta con l’espletamento della mobilità volontaria, che ha visto l’assegnazione di nuove 10 unità provenienti da altri ospedali. Ulteriori eventuali carenze verranno colmate nel breve periodo tramite lo scorrimento di una graduatoria per l’attribuzione di incarichi a tempo determinato, per cui stanno per essere ultimati i controlli amministravi per un ulteriore contingente di concorrenti”. Così il direttore generale dell’Asp di Messina Paolo La Paglia risponde alla lettera inviata ai vertici dell’azienda ospedaliera dalla sezione pattese di Cittadinanzattiva. I rappresentanti dell’associazione hanno infatti riacceso i riflettori sui problemi che da diverso tempo minano l’efficienza dell’ospedale “Barone Romeo” di Patti, tra cui la carenza di personale e medico ed infermieristico.

“Per quel che riguarda la dirigenza medica – scrive La Paglia – sono stati banditi e da poco espletati i concorsi per le discipline di Anestesia e Rianimazione, Ostetricia e Ginecologia, Radiologia, Pronto Soccorso. Tuttavia, anche altri concorsi sono in itinere, come ad esempio la Cardiologia, mentre per gli altri posti si sta provvedendo a scorrere le graduatorie in altre Aziende, come ad esempio la Chirurgia Vascolare”.