Home Attualita' Patti: positiva la moglie di un finanziere, chiusa la tenenza

Patti: positiva la moglie di un finanziere, chiusa la tenenza

240

Registrato un primo caso positivo al Covid-19 a Patti. Una donna, infermiera che lavora presso il Centro Neurolesi “Bonino Pulejo” di Messina, e moglie di un finanzierei servizio presso la tenenza attese, pur non presenando sintomi è risultata positiva al tampone. La donna è già stata posta in isolamento. Tuttavia, nella notte, al solo scopo precauzionale è stata chiusa la tenenza di Patti e tutti i militari sono stati posti in isolamento fiduciario. I locali della tenenza di contrada Rasola sono stati sgomberati ed è stato attivato il protocollo di emergenza. E’ stato anche immediatamente eseguito il tampone sul marito dell’infermiera. Il risultato si attende per la giornata di domani. 

“Il provvedimento – ha detto il sindaco Mauro Aquino – è stato adottato dal comando provinciale della guardia di finanza a scopo precauzionale. Attenderemo l’esito del tampone al fine di poter scongiurare il rischio del contagio e far tornare in piena attività la tenenza di Patti”.

Nel corso della giornata dovrebbero essere resi noti anche i risultati dei tamponi effettuati sul personale sanitario che era intervenuto alcuni giorni fa ed entrato in contatto con la persona di Montagnareale risultata positiva”.