Home Sport Sodini e capitan futuro Matteo Lagana’ certezze dell’Orlandina che verra’

Sodini e capitan futuro Matteo Lagana’ certezze dell’Orlandina che verra’

497

CAPO D’ORLANDO L’Orlandina 2020-21 potrebbe ripartire in pole position per un posto d’avanguardia nella prossima serie A2, qualunque sia il format e la composizione. Infatti le certezze si chiamano soprattutto il coach Marco Sodini (legato fino al 2022 con il club), capitan futuro, Matteo Lagana’, “playmaker del millennial che nelle corde ha un futuro da nazionale” lo battezza il tecnico viareggino, Andrea Donda, Joseph Mobio, Giancarlo Galipò, Neri, Murabito e magari anche l’attuale capitano Jacopo Lucarelli e Simone Bellan che dovrebbero tutti far parte del roster affidato all’esperto navigatore viareggino, potenzialmente anche nuovo ds in pectore dopo l’addio (come dirigente ma sempre figlio del proprietario) di Giuseppe Sindoni, il cui accordo come responsabile scout in serie A a Treviso è sfumato, con le ipotesi Cremona o Sassari che riprendono quota. “E’ presto per parlarne – commenta Sodini stante il silenzio del patron Enzo Sindoni – anche se siamo sempre in stretto contatto per capire come impostare la prossima stagione. Noi a Capo vogliamo costruire per competere. Ed è anche la ragione per la quale io sono qui. Io voglio competere, voglio tornare a fare la serie A, ma farla come dico io. Sara’ poi il campo a darci torto o ragione ma ora è decisamente prematuro perchè non si sa se e come si ripartira’ in A2, campionato dove ben 10 squadre su 28 hanno dichiarato di non farcela ad esserci nel prossimo torneo”.