Home Notizie regionali In Sicilia obbligo di mascherina, anche all’aperto se non è possibile mantenere...

In Sicilia obbligo di mascherina, anche all’aperto se non è possibile mantenere la distanza

1300

Nell’ordinanza firmata ieri sera dal presidente della regione Nello Musumeci ci sono alcune restrizioni rispetto al Dpcm nazionale. Ad esempio tutti, eccetto i minori sotto i sei anni, dovranno indossare la mascherine sia all’aperto sia nei luoghi pubblici al chiuso.
Rimane, poi, l’obbligo di quarantena e di registrazione per chi arriva da fuori regione.

Nel dettaglio, ferme le specifiche disposizioni sull’uso di dispositivi di protezione individuale e del distanziamento, è obbligatorio nei luoghi pubblici e aperti al pubblico l’utilizzo di mascherina o altro strumento di copertura di naso e bocca. Il dispositivo protettivo deve, comunque, essere sempre nella disponibilità del cittadino nella eventualità in cui ne sia necessario l’utilizzo. Non sono soggetti all’obbligo di utilizzo di mascherina o altro strumento di copertura di naso e bocca i bambini al di sotto dei sei anni e i soggetti con forme di disabilità che ne rendano incompatibile l’uso. Per coloro che svolgono attività motoria non è obbligatorio l’uso di mascherina o copertura durante l’attività fisica stessa, mantenendo il distanziamento di metri due, salvo l’obbligo di utilizzo alla fine dell’attività medesima.