Home Sport Il calcio dilettantistico premiera’ le seconde oltre alle prime classificate?

Il calcio dilettantistico premiera’ le seconde oltre alle prime classificate?

394

Lo stop definitivo ai campionati dilettantistici era ormai scontato da tempo ma siccome siamo in Italia i tempi si dilatano e tutto si complica nelle pastoie della burocrazia o di chi, pagato per decidere, aspetta sempre chissa’ che cosa prima di farlo. In tal senso l’eccezionale situazione determinatasi a causa dell’emergenza Covid-19 è solo un alibi e temiamo che ci vorra’ ancora tempo per capire quali saranno i verdetti al di la’ della scelta di premiare con il salto di categorie le prime classificate al momento dello stop dopo la giornata dell’1 marzo. Dunque salvo complicazioni o magari scelte di riposizionamento come sta avvenendo nel basket, nei gironi a noi più vicini si possono ritenere in Legapro il Palermo, in D il Paternò, in Eccellenza Igea Barcellona e Aci S.Antonio, in Promozione San Fratello, Nuova Azzurra Barcellona e Belpasso, in Prima categoria San Mauro Castelverde e Furci Siculo, in Seconda categoria Novara di Sicilia, Torregrotta e Citta’ di Francavilla. Logica vuole che anche le seconde siano premiate col salto di serie essendo previsti play-off che non si potranno svolgere, così come lo stesso criterio dovrebbe valere per le varie retrocessioni. Vista la crisi economica generale e l’incognita sull’inizio della prossima stagione fossimo nella lega sicula faremmo un rapido censimento con tutte le societa’ dilettantistiche per capire se, come appare scontato alla luce di incassi ridotti dagli sponsor, molte non riusciranno ad essere ai nastri di partenza, in maniera da poter abbozzare la composizione dei vari campionati auspicandone magari la drastica riduzione per evitare ricorsi, lamentele e sparizioni successive.